Concorso straordinario bis. Il bando domanda entro il 16 giugno. Segui gli incontri interattivi di Eurosofia.

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando del nuovo concorso straordinario per la scuola secondaria riservato ai precari con 3 anni di servizio negli ultimi 5. Sono 14.420 i posti a disposizione. Serve l’annualità di servizio specifica per la classe di concorso per la quale si partecipa. La sezione dedicata sul sito del Ministero

Per la partecipazione alla procedura concorsuale è dovuto, ai sensi dell’articolo 1, comma 111, della legge 13 luglio 2015, n. 107, nonché dell’articolo 11, comma 5, del Decreto Ministeriale 9 novembre 2021, n. 326, il pagamento di un contributo di segreteria pari a 128 euro.

SCARICA TABELLA con la distribuzione dei posti per classe di concorso e regione

Si tratta del concorso straordinario previsto dal Decreto Sostegni bis, poi modificato dal Decreto Milleproghe 2022.

PREPARATI CON LA NOSTRA METODOLOGIA DI COMPRAVATA EFFICACIA CLICCA QUI

Incontri interattivi in diretta a cura di Maria Chiara Grigiante.

data

orario

Argomenti

23/05/2022

16:30 – 18:30

Come progettare una UdA per la presentazione

24/05/2022

16:30 – 18:30

Metodologie e strategie didattiche innovative per la Didattica Digitale Integrata (uso delle TIC)

25/05/2022

14:30 - 16:30

Migliorare competenze di inglese

30/05/2022

16:30 – 18:30

Predisporre le verifiche e la valutazione nella UdA

03/06/2022

16:30 – 18:30

Format progettuale e strategie comunicative per un efficace colloquio orale

 I requisiti di accesso al concorso

  • abilitazione specifica o titolo di accesso alla specifica classe di concorso ovvero analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente
  • non aver partecipato alle procedure di cui al comma 4 del medesimo articolo 59 o, pur avendo partecipato, non essere stati individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato, finalizzato all’immissione in ruolo, ai sensi del medesimo comma
  • avere svolto, a decorrere dall’anno scolastico 2017/2018 ed entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione, un servizio nelle istituzioni scolastiche statali di almeno tre anni anche non consecutivi, valutati ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124.
  • una delle annualità nell’arco temporale considerato deve essere specifica, cioè svolta per la classe di concorso per la quale si richiede di partecipare.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli di accesso, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente entro il termine per la presentazione della domanda al concorso.

Il servizio svolto su posto di sostegno, anche senza titolo di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermi restando titolo di accesso e anno di servizio specifico.

  • Consiste in una prova orale finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato secondo quanto previsto dall’Allegato A e valuta la padronanza delle discipline.
    La prova ha una durata massima di 30 minuti.
  • La prova valuta anche la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del QCER per le lingue ad eccezione dei candidati per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 per la lingua inglese.
  • Per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 la prova è condotta nella lingua straniera oggetto di insegnamento.
  • Tracce della prova orale: sono predisposte da ciascuna commissione. Le commissioni le predispongono in numero pari a tre volte quello dei candidati calendarizzati nella singola sessione. Ciascun candidato estrae la traccia, su cui svolgere la prova, all’atto dell’effettuazione della prova medesima. Le tracce estratte non sono utilizzabili per i successivi sorteggi.

Prova disciplinare

CLICCA QUI per conoscere la nostra formativa

Serve l’anno di servizio specifico (su posto comune, non su sostegno) per la classe di concorso per cui si partecipa.

Le annualità previste per l’accesso valgono solo se svolte nella scuola statale, anche in gradi di scuola diversa o su posto di sostegno anche senza specializzazione (cioè si possono far valere due anni su sostegno e uno su disciplina, ma non tre su sostegno per abilitarsi nella classe di concorso).

Sarà possibile far valere anno scolastico 2021/22.

Il conteggio delle cinque annualità prevede infatti

  • 2017/18
  • 2018/19
  • 2019/20
  • 2020/21
  • 2021/22

Cosa si intende per annualità di servizio:

L’articolo 11, comma 14, della legge n. 124/99 indica cosa si debba intendere con la previsione dettata in merito dall’articolo 489, comma 1, del D.lgs. 297/94:

Quindi ognuna delle tre annualità utilizzate deve avere una di queste due caratteristiche. Per l’anno scolastico 2021722, poichè verosimilmente il bando dovrebbe essere pubblicato ad aprile, sarà possibile partecipare solo se sono stati raggiunti i 180 giorni di servizio entro la scadenza per la presentazione della domanda.

L’annualità di servizio può essere fatta valere anche se il contratto è stato di poche ore, o si tratta di annualità svolte in altro grado di istruzione, ad es. due anni alla primaria e uno alla secondaria specifico per la classe di concorso richiesta.

      

Contattaci per una consulenza personalizzata!

Eurosofia: formazione, creatività e passione

SCARICA IL CATALOGO DELL’OFFERTA FORMATIVA 2021/2022

Iscriviti al nostro Canale di YouTube per vedere i nostri webinar formativi gratuiti.

Abbiamo 3423 visitatori e 19 utenti online

Eurosofia ©2019. All Rights Reserved