Image
Image
Image

Eurosofia ha creato dei corsi di aggiornamento professionale in linea con il Piano dell’offerta formativa dedicati a tutto il personale delle scuole di ogni ordine e grado. Consapevoli del poco tempo a disposizione che rimane oltre le ordinarie attività didattiche abbiamo strutturato dei corsi con un taglio estremamente pratico, che consentono di acquisire le competenze in modo rapido e mirato. Tutti i corsi possono essere acquistati con Carta del docente e attraverso la piattaforma ministeriale S.O.F.I.A. 

Siamo inoltre da molti anni un polo didattico Unipegaso ed Unimercatorum.

Per approfondire ulteriormente le tematiche di tuo interesse, affrontate dai nostri formatori esperti, potrai scegliere master e corsi di perfezionamento innovativi per acquisire punteggio e rendere competitivo il tuo curriculum.

Competenze digitali e nuovi ambienti di apprendimento

Image

La formazione del personale della scuola in materia di competenze digitali mira a garantire una efficace e piena correlazione tra l’innovazione didattica e organizzativa e le tecnologie digitali.

In questo ambito il Piano costituisce lo strumento principale per attuare tutte le azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale sulla base dei principi in esso contenuti.

Image
APP-prendo. Insieme alle scuole per una rete sicura.
50x50 durata Durata del corso 
8 ore
50x50 costi Costo del corso
40€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Sui social si susseguono polemiche, accuse, molti si interrogano sull'accessibilità alle app e ai social per i minori e sull'utilizzo eccessivo e scriteriato di Tik Tok. Recenti fatti di cronaca hanno imposto profonde riflessioni sulla crisi valoriale e sulla solitudine degli adolescenti e dei bambini che sono stati costretti, a causa della pandemia, a rinunciare alla socialità e a trasformare il web nell'unica fonte di scambio, istruzione, informazione e svago.

Tutto questo si sta rivelando profondamente insano talvolta sui soggetti più fragili hanno provocato degli squilibri. Gli effetti nefasti sono dovuti alla mancanza di educazione emotiva e di consapevolezza di quanto si sia esposti a rischi psicologici.

Il percorso intende condividere e riflettere sulle buone prassi per stimolare nei giovani un utilizzo consapevole dei social e del web, affinchè siano utilizzati come opportunità e risorse, e non strumenti di violenza e sopraffazione.

48969 - Didattica Digitale Integrata (DDI): metodologie, strumenti e inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali
50x50 durata Durata del corso 
30 ore
50x50 costi Costo del corso
200€

DESCRIZIONE DEL CORSO

La circolare ministeriale (Nota n.28730 del 21 settembre 2020) evidenzia il periodo particolarmente difficile che vive la nostra società a causa del COVID-19 e pone l’attenzione sulla necessità che tutti i docenti, anche i neoimmessi, debbano approfondire la tematica della Didattica Digitale Integrata.

Tra i concetti fondamentali che emergono, indubbiamente un ruolo prioritario è assunto dal diritto allo studio e dalla continuità didattica che il sistema di istruzione e formazione devono garantire, a prescindere dal periodo della pandemia.

Le Linee Guida per la Didattica digitale integrata forniscono indicazioni per la progettazione del Piano scolastico per la didattica digitale integrata (DDI) da adottare, in maniera differente, in tutti gli ordini e gradi di scuola. Alla luce delle nuove disposizioni e delle Linee Guida, questo corso intende accompagnare concretamente, attraverso un percorso dinamico e laboratoriale, i docenti che iniziano la loro attività, tra i numerosi dubbi e difficoltà.

Docenti di sostegno senza specializzazione

Image

Fornire agli insegnanti un quadro esauriente delle caratteristiche peculiari delle varie disabilità, fornendo numerose indicazioni e suggerimenti per lavorare in modo efficace, sia dal punto di vista della gestione della relazione, sia dal punto di vista didattico, in un’ottica di piena inclusività

Image
Insegnanti di sostegno privi di specializzazione (FRIULI)
50x50 durata Durata del corso 
 ore
50x50 costi Costo del corso
0€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Tema: Formazione per docenti di sostegno non specializzati.
Rivolto a tutto il personale della regione Friuli Venezia Giulia.
Relatore: Gaetano Valenti
PRIMO INCONTRO
Lunedì 1 marzo 2021 dalle ore 16.00 alle ore 18.00, tema, "Il docente di sostegno: indicazioni generali"
52391 - Il docente di sostegno non specializzato: strumenti e competenze
50x50 durata Durata del corso 
10 ore
50x50 costi Costo del corso
50 €

DESCRIZIONE DEL CORSO

La figura dell’insegnante di sostegno attualmente risulta essere tra le più richieste, in funzione del fatto che cresce il numero di alunni bisognosi di essere accompagnati nel percorso scolastico da una figura professionalmente preparata a gestire l’approccio a determinate condizioni, prima tra tutte, favorire l’inclusione e l’integrazione dell’alunno.

Nello specifico si tratta di seguire e sostenere nell’apprendimento alunni con bisogni educativi speciali che rientrano nella fascia di ragazzi o bambini che abbiano presentato un disturbo o un deficit nell’apprendimento a seguito di opportuni esami medici in linea con quanto disposto dall’ articolo 13 del Decreto n. 249 del 2010.

Purtroppo il fabbisogno di giovani studenti è maggiore rispetto al numero di specializzati, pertanto spesso tale incarico viene affidato ad altri docenti, privi di specializzazione, i quali si trovano a misurarsi con patologie e difficoltà relazionali sconosciute.

Il corso si propone di fornire gli strumenti di base per affrontare le diverse situazioni e per sviluppare nuove e complesse competenze.

Integrazione, competenze di cittadinanza e cittadinanza globale

Image

La nostra società è un insieme variegato di etnie, culture e religioni differenti.  La scuola ha il ruolo fondamentale di valorizzare tutte le differenze, di creare una comunità educativa inclusiva e che sappia trasformare in un'opportunità educativa l'aggregazione e la condivisione di vissuti differenti. Sentirsi accolti all'interno di una classe crea le fondamenta per una convivenza pacifica e del senso d'appartenenza ad una società dove il melting-pot sarà il valore aggiunto per il futuro.

48791 - Educazione civica e cittadinanza attiva a scuola
50x50 durata Durata del corso 
40 ore
50x50 costi Costo del corso
100€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il compito della scuola è di educare alla cittadinanza attiva, al rispetto delle regole, all’accoglienza e all’inclusione, valori alla base di ogni democrazia. La scuola deve sviluppare in tutti gli studenti, dalla primaria alle superiori, competenze e comportamenti di “cittadinanza attiva” ispirati ai valori della responsabilità, legalità, partecipazione e solidarietà. La conoscenza, la riflessione e il confronto attivo con i principi costituzionali rappresentano un momento fondamentale per la crescita di queste competenze negli studenti. I docenti, in quanto formatori, hanno il dovere di insegnare a partecipare alla vita pubblica e a cercare soluzioni diverse mediante la scienza, la tecnica e le competenze civiche. Il corso intende sviluppare conoscenze e competenze per formare cittadini responsabili e attivi e promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità.

Salute e sicurezza

Image

Fornire un supporto concreto allo svolgimento delle attività previste per la ripartenza, che richiedono sicuramente una difficile conciliazione fra necessità sanitarie, esigenze didattiche e risorse a disposizione.

48744 - Piano per la ripartenza 2020/2021: esigenze sanitarie, didattiche e risorse
50x50 durata Durata del corso 
8 ore
50x50 costi Costo del corso
50€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il Decreto del Ministro dell'istruzione 26 marzo 2020, n. 187, che dispone il riparto delle risorse e degli assistenti tecnici in attuazione dell'articolo 120 del decreto-legge 18 del 2020 per la didattica a distanza, registrato dalla Corte dei Conti il 27 marzo 2020 n. 484 richiama, tra l’altro, la formazione del personale scolastico sulle metodologie e le tecniche per la didattica a distanza.Il Decreto del Ministro dell'istruzione 26 marzo 2020, n. 187, che dispone il riparto delle risorse e degli assistenti tecnici in attuazione dell'articolo 120 del decreto-legge 18 del 2020 per la didattica a distanza, registrato dalla Corte dei Conti il 27 marzo 2020 n. 484 richiama, tra l’altro, la formazione del personale scolastico sulle metodologie e le tecniche per la didattica a distanza.E’ fondamentale fornire un supporto concreto allo svolgimento delle attività previste per la ripartenza, che richiedono sicuramente una difficile conciliazione fra necessità sanitarie, esigenze didattiche e risorse a disposizione. Si intende sostenere la ripresa dell’attività didattica per il nuovo anno scolastico, consentendo alle istituzioni scolastiche di adottare le necessarie misure di sicurezza per garantire il distanziamento fra gli studenti, la dotazione di materiale igienico-sanitario, l’adeguatezza degli spazi fisici, il lavoro agile e per sostenere lo sviluppo di modalità didattiche innovative.

Il coaching nella scuola

Image

Il Coaching, pratica di apprendimento opposta alla lezione frontale e alla didattica trasmissiva, 

è riconosciuto in tutto il mondo come il metodo più efficace per sviluppare il potenziale degli individui e per raggiungere obiettivi specifici.

Quasi del tutto sconosciuto nei contesti educativi , ampiamente utilizzato nel mondo aziendale e sportivo, ha fatto da poco ingresso nel mondo della scuola.

Il Coaching Scolastico è rivolto a Docenti e Dirigenti  che vogliano dedicarsi allo sviluppo della propria professionalità  in modo  da aumentare l'efficacia e l'efficienza  del proprio operare in ambito professionale e/o personale.

Le sessioni di Coaching possono essere programmate in Team o come Sessioni individuali in grado di implementare le singole Soft Skill.

48892 - Team coaching: l'aiuto ad un gruppo di lavoro per realizzare un obiettivo col metodo del coaching
50x50 durata Durata del corso 
16 ore
50x50 costi Costo del corso
400€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il team coaching è il coaching realizzato con un gruppo di lavoro, con cui il coach interagisce come se i componenti fossero un’unica persona. Il presupposto del team coaching è che il gruppo debba realizzare un obiettivo, che sia in qualche modo condiviso da tutti i membri. Il team coaching si distingue dal group coaching, dove il coach lavora con individui in un contesto di gruppo, ma senza obiettivi comuni.

Nel team coaching viene definito, a partire dal risultato ultimo che il gruppo deve realizzare:

  • qual è l'obiettivo comune, espresso in modo specifico, effettivamente condiviso da tutti i membri del gruppo
  • qual è l’obiettivo personale di ogni membro del gruppo all'interno dell'obiettivo comune, cioè come ciascuno vuole cooperare per raggiungerlo
  • qual è il metodo di lavoro prescelto

Comunicazione e soft skills

Image

L’efficacia di una comunicazione, passa attraverso l’attuazione di regole precise, modulazione della voce, pause, scelta accurata del linguaggio. L’ascolto attivo è frutto di competenze e abilità che possono essere acquisite attraverso dei percorsi formativi.

È necessario eliminare il rumore semantico e fisico per attuare una strategia didattica vincente e creare un ambiente privo di conflitti dove la libertà di esprimersi e di confrontarsi avvenga nel rispetto di valori condivisi.  

48736 - Comunicazione efficace, gestione dei conflitti e tecniche di ascolto attivo
50x50 durata Durata del corso 
40 ore
50x50 costi Costo del corso
100€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Watzlawick ed i suoi collaboratori hanno analizzato la comunicazione fra persone, descrivendone le caratteristiche fondamentali e imprescindibili nel libro “Pragmatica della Comunicazione Umana” (1967).

In questo testo viene spiegato magistralmente come ogni comportamento sia comunicazione e, allo stesso modo, come ogni comunicazione sia comportamento.

Ogni azione, più o meno volontaria, esprime un messaggio e come ogni atto comunicativo influenza la relazione, con evidenti effetti sul comportamento.Il corso ha lo scopo di migliorare le capacità relazionali e comunicative, di fornire metodologie e strumenti comunicativi efficaci da mettere in atto per gestire meglio e in tempi brevi le proprie relazioni interpersonali.

Coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile

Image

La scuola deve essere un ambiente inclusivo, all’interno del quale non ci siano prevaricazioni o forme di esclusione. Affinché nessuno provi la sgradevole sensazione di essere avulso dal contesto in cui si trova, è necessario che i docenti svolgano una costante azione di monitoraggio e abbiano le competenze per individuare con tempestività eventuali disagi, per offrire supporto ed evitare che i giovani rinuncino alla loro formazione per motivi che esulano dagli aspetti meramente didattici.

48785 - Contrastare la dispersione scolastica: dalla prevenzione alla gestione del disagio giovanile
50x50 durata Durata del corso 
40 ore
50x50 costi Costo del corso
100€

DESCRIZIONE DEL CORSO

La dispersione scolastica è rappresentata dall’insieme di cinque “tasselli”: abbandono nel corso dell’anno alla scuola secondaria di primo grado, abbandono tra un anno ed il successivo nella secondaria di primo grado, abbandono dopo la secondaria di primo grado (non si iscrivono a una scuola superiore, né a un percorso IeFP, né ripetono l’anno), abbandono nel corso dell’anno e fra un anno e l’altro per la scuola secondaria di secondo grado.

La dispersione scolastica è rappresentata dall’insieme di cinque “tasselli”: abbandono nel corso dell’anno alla scuola secondaria di primo grado, abbandono tra un anno ed il successivo nella secondaria di primo grado, abbandono dopo la secondaria di primo grado (non si iscrivono a una scuola superiore, né a un percorso Ie FP, né ripetono l’anno), abbandono nel corso dell’anno e fra un anno e l’altro per la scuola secondaria di secondo grado.La dispersione scolastica non ha ripercussioni immediate solo sul percorso formativo dello studente ma influenza anche l’evoluzione delle condizioni di vita future.

Didattica per competenze e innovazione metodologica

Image

Sono numerosi i documenti europei che negli ultimi decenni hanno consolidato la necessità di porre come obiettivo dei sistemi scolastici nazionali il raggiungimento da parte degli allievi di competenze disciplinari e trasversali (cfr. competenze chiave di cittadinanza).

Con le Indicazioni Nazionali per la scuola dell’infanzia e del primo ciclo del 2012 il sistema scolastico italiano “assume come orizzonte di riferimento verso cui tendere il quadro delle competenze-chiave per l’apprendimento permanente definite dal Parlamento Europeo”.

54257 - Il modello Inquiry Based Science Education (IBSE) per l’insegnamento delle discipline STEM
50x50 durata Durata del corso 
25 ore
50x50 costi Costo del corso
100€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Negli ultimi anni numerosi studi europei hanno evidenziato la necessità di rinnovare le metodologie didattiche per l’insegnamento delle Scienze. Ci sono sempre più evidenze che i metodi tradizionali nell’educazione scientifica non sono riusciti a stimolare l’entusiasmo di gran parte degli studenti, specialmente in paesi con più elevato sviluppo economico.

IBSE    offre   opportunità    eccezionali    per    un    insegnamento    ed apprendimento stimolante ed efficace.

L’Inquiry-Based Science Education (IBSE) si presenta come un valido approccio induttivo basato sull’investigazione e la collaborazione e finalizzato allo sviluppo dell’attitudine alla sperimentazione e alla risoluzione di problemi “in situazione”.

L'apprendimento basato sull’inquiry ha le potenzialità per consentire agli studenti di sviluppare competenze importanti attraverso le quali possono sviluppare idee ampiamente applicabili e la capacità di continuare ad apprendere per tutta la vita.

Inclusione e disabilità

Image

Una delle caratteristiche distintive della scuola italiana è l’attenzione all’inclusione.

Per interpretare l’inclusione come modalità “quotidiana” di gestione delle classi, la formazione deve essere rivolta sia agli insegnanti specializzati nel sostegno, che a tutti gli insegnanti curricolari.

Indicazioni e Linee Guida ricordano che la diversità pone all’azione didattica ed educativa una grande sfida.

Image
56421 - Il nuovo modello di PEI. Guida alla compilazione
50x50 durata Durata del corso 
 26 ore
50x50 costi Costo del corso
200€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il PEI è un documento di progettazione educativo-didattica nel quale vengono descritti obiettivi e interventi individualizzati sulla base del Profilo di funzionamento del bambino/a, alunno/a, studente/essa con disabilità.

Con il decreto interministeriale 29 dicembre 2020, n. 182 sono state definite le nuove modalità per l’assegnazione delle misure di sostegno, previste dal decreto legislativo 66/2017, e i modelli di piano educativo individualizzato (PEI), da adottare da parte delle istituzioni scolastiche.

48925 - BES, DSA e didattica inclusiva
50x50 durata Durata del corso 
40 ore
50x50 costi Costo del corso
100€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il numero di studenti con diagnosi di disturbi specifici dell’apprendimento e in generale con bisogni educativi speciali (B.E.S.) è significativamente aumentato negli ultimi anni. Tali disturbi dell’apprendimento compromettono in modo significativo il rendimento scolastico, se non si attivano strategie metodologiche e didattiche più efficaci a ridurre il disagio e le conseguenze psicologiche negative negli studenti portatori di questi bisogni speciali.

Grazie alla normativa che si sta sforzando sempre più di trovare soluzioni per queste tipologie di alunni, le singole scuole hanno posto in essere al proprio interno una serie di azioni mirate a progettare protocolli per l’accoglienza e per la realizzazione dell’inclusione. Il corso si propone di fornire conoscenze/competenze sulla normativa di riferimento, le metodologie di intervento, le misure compensative e dispensative, strategie per favorire il riconoscimento e la valorizzazione delle abilità e competenze di questi alunni.

Lingue straniere

Image

Il mondo dell’istruzione è ormai da tempo divenuto un contesto multiculturale. Per facilitare scambi e relazioni con altri paesi europei ed extraeuropei, è necessario ampliare la prospettiva e sviluppare le competenze linguistiche ed interculturali affinché vi sia una visione più ampia ed una maggiore possibilità di interazione.

48826 - Didattica e metodologie della lingua inglese
50x50 durata Durata del corso 
40 ore
50x50 costi Costo del corso
100€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Considerato il nuovo contesto plurilingue in cui la scuola oggi si trova ad operare, costituito dal confronto con altre lingue e culture nonché da scambi e relazioni con altri paesi europei ed extraeuropei, è necessario ampliare la prospettiva e sviluppare la competenza plurilingue e interculturale di tutto il personale della scuola.

Il punto di partenza essenziale è rappresentato da una buona capacità di comprensione delle lingue straniere, a partire dall’inglese, in quanto competenza necessaria allo sviluppo professionale individuale di tutti i docenti.

Corsi brevi da 10 ore

Image

L’innovazione didattica e la rimodulazione delle attività in classe, trova linfa vitale nelle nuove tecnologie, nella sperimentazione di nuovi linguaggi e nell’attuazione di metodologie non convenzionali che consentano agli allievi di sperimentare forme di apprendimento differenti, coinvolgenti e creative.

Didattica e flipped classroom
50x50 durata Durata del corso 
10 ore
50x50 costi Costo del corso
30€

DESCRIZIONE DEL CORSO

in aggiornamento...

Corsi tematici: informatica e lingua

Image

Qui puoi trovare i corsi di aggiornamento di lingua straniera (inglese e francese) e tecnologie informatiche.

Corso di aggiornamento lingua inglese livello B2
50x50 durata Durata del corso 
12 ore
50x50 costi Costo del corso
40€

DESCRIZIONE DEL CORSO

Considerato il nuovo contesto plurilingue in cui la scuola oggi si trova ad operare, costituito dal confronto con altre lingue e culture nonché da scambi e relazioni con altri paesi europei ed extraeuropei, è necessario ampliare la prospettiva e sviluppare la competenza plurilingue e interculturale di tutto il personale della scuola. Il punto di partenza essenziale è rappresentato da una buona capacità di comprensione delle lingue straniere, in quanto competenza necessaria allo sviluppo professionale individuale di tutti i docenti.

Scuola e lavoro

Image

Formazione e orientamento sono priorità fondamentali, soprattutto nell'ultimo anno della scuola superiore di primo e secondo grado.

La coscienza di sé, maturata attraverso la scoperta dei propri talenti e inclinazioni, è necessaria per individuare la propria strada e percorrerla con convinzione, per riuscire a superare gli ostacoli e ad affrontare positivamente le sfide che si incontrano.

48786 - Orientamento scolastico e didattica orientativa
50x50 durata Durata del corso 
40 ore
50x50 costi Costo del corso
100 €

DESCRIZIONE DEL CORSO

Formazione e orientamento sono priorità fondamentali, soprattutto nell'ultimo anno della scuola superiore di primo e secondo grado. La coscienza di sé, maturata attraverso la scoperta dei propri talenti e inclinazioni, è necessaria per individuare la propria strada e percorrerla con convinzione, per riuscire a superare gli ostacoli e ad affrontare positivamente le sfide che si incontrano.

L’orientamento è parte fondamentale di ogni percorso educativo di istruzione e formazione e ne condiziona il successo. Il MIUR si è posto al servizio delle esigenze di formazione continua con il Piano Nazionale di Formazione 2016/2019, dove l’orientamento è sottinteso perché trasversale.

Corsi in collaborazione con ANIEF

Image

Qui puoi trovare i corsi di aggiornamento Anief.

Corsi in convenzione con UniDformazione

Image

Eurosofia amplia la propria rete di partnership per garantire eccellenza e molteplicità alle opportunità formative rivolte a giovani, studenti, personale scolastico e professionisti di ogni settore.

Image
53011 - Comunicazione non verbale - Tecniche di rilevazione della menzogna
50x50 durata Durata del corso 
100 ore
50x50 costi Costo del corso
244 €

DESCRIZIONE DEL CORSO

La comunicazione non verbale, anche definita linguaggio del corpo, è il processo di scambio di informazioni e messaggi che va oltre il semplice linguaggio semantico parlato o scritto. Il primo a coniare il termine furono, nel 1956, lo psichiatra Jurgen Ruesh e l'autore Weldon Kees nel libro "Nonverbal Communication: Notes on the Visual Perception of Human Relation", tuttavia già nel 1605 Francis Bacon nel suo "Advanced of Learning" notava come la postura del corpo potesse mostrare l'umore della persona in merito ad un determinato argomento.

Il linguaggio del corpo include diverse tipologie di comunicazione non verbale: espressioni facciali, movimenti e postura, gesti, contatto visivo, tatto, spazio, voce. Tutti questi elementi di comunicazione non verbale, di base, hanno 5 funzioni:

  • Rafforzare o modificare ciò che viene detto con le parole
  • Comunicare informazioni sul proprio stato emotivo
  • Definire o rafforzare le relazioni fra le persone
  • Dare un feedback all'altra persona
  • Regolare il flusso comunicativo

È possibile controllare questi elementi?

La comunicazione non verbale è prettamente inconscia, ma se conosciuti, alcuni elementi possono essere utilizzati a proprio vantaggio durante le conversazioni

Modalità pagamento

In caso di pagamento con bonifico, deve essere intestato a: EUROSOFIA

IBAN IT88L0306234210000001372033, Banca Mediolanum - sede Basiglio

cd 150

Eurosofia ©2019. All Rights Reserved