Il successo di qualsiasi attività formativa, in presenza oppure a distanza, è basato sulla qualità dei contenuti ma anche, in gran parte, dalla capacità di trasmetterli, di motivare, di suscitare interesse nei partecipanti. Partendo dall’assunto della Scuola di Palo Alto che “è impossibile non comunicare” risulta evidente che la capacità di saper comunicare è fondamentale in qualsiasi contesto (per la soluzione dei problemi, la riduzione di ansie e tensioni e la gestione dei conflitti) Saper parlare, presentarsi, essere più disinvolti e rilassati in ogni contesto sociale e professionale: il Public Speaking ci rivela che ognuno di noi ha potenzialità e risorse inattese, che devono essere valorizzate e affinate. Lavorare sul corpo e sull’espressività individuale, apprendere concretamente le principali tecniche di strategia e costruzione del messaggio. Il ruolo degli adulti, formatori ed educatori, soprattutto nell’era della Comunicazione Social, diventa fondamentale per “coltivare” la capacità di comunicare bene con i giovani.

Il Public Speaking non è solo l’abilità di “parlare in pubblico” bensì è quella disciplina che fornisce tutta una serie di strumenti e strategie di comunicazione che consentono a uno speaker di esporre dei concetti di fronte a un uditorio nella maniera più chiara ed efficace possibile. Le abilità di Public Speaking non si riferiscono esclusivamente all’arte del “parlare bene”, ma si tratta, in realtà, dello sviluppo di un’abilità che, come consiglia il grande Dale Carnegie in “Come parlare in Pubblico e convincere gli altri” del 1926, deve permettere di curare l’ascolto attivo e la ricerca di soluzioni creative con un impatto incredibilmente positivo sull’autostima e sull’addestramento alla resilienza.

Solo così lo speaker sarà davvero convincente nella sua relazione con gli altri. La competenza di “public speaking” rientra tra quelle abilità relazionali di altissimo livello indispensabili ai formatori e docenti, affinchè possano coinvolgere gli studenti in un apprendimento attivo e partecipato.

Conoscenze: definizioni, schemi basilari e strategie più efficaci e intuitive per realizzare percorsi a distanza, allo scopo di trasferire i contenuti didattici in modo interessante e coinvolgente Competenze: saper stimolare lo stile comunicativo dell’educatore/insegnante per renderlo davvero un elemento predittivo e un indice concreto di efficacia nell’interazione attraverso lo strumento del canale digitale Abilità: essere in grado di trasmettere e aumentare le capacità relazionali e comunicative delle risorse umane, soprattutto davanti una webcam o a una telecamera, incentivando, la spontaneità, l’efficacia, la capacità di coinvolgere i partecipanti all’attività didattica

  • La comunicazione efficace
  • Paura di Parlare in pubblico
  • Abilità comunicative
  • Contatto visivo
  • Gesti, movimenti, posture
  • Linguaggio e pause
  • Abbigliamento
  • Stress e public speaking
  • Public speaking e didattica: in presenza, a distanza

Il corso si svolge in modalità e-learning.Il corso si svolge in modalità e-learning.Le lezioni registrate possono essere riviste in qualsiasi momento, collegandosi alla piattaforma Eurosofia ed accedendo con le credenziali ricevute attraverso il nostro sito https://www.eurosofia.it/

Il corso ha una durata massima di 4 mesi dall'attivazione dello stesso.

(opzionale)
(opzionale)

Categoria

PREZZO
120,00€
DURATA
25 ore
MODALITÀ
ON-LINE
TERMINE ISCRIZIONE
SEMPRE APERTE
Eurosofia ©2019. All Rights Reserved