Concorsi ordinari PNRR

CONCORSI ATTIVI

iscriviti
iscriviti

Calendario delle prove

Le prove si terranno nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione e, sulla base del numero dei candidati, potranno svolgersi in più sessioni mattutine e pomeridiane.

  • 11-12 marzo: prove relative alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria;
  • 13-19 marzo: prove per la scuola secondaria.

Il nuovo sistema di formazione e reclutamento della scuola secondaria di primo e secondo grado è così articolato:

  • percorso universitario e accademico abilitante di formazione iniziale, corrispondente a non meno di 60 CFU;
  • concorso pubblico nazionale;
  • periodo di prova in servizio di durata annuale con test finale e valutazione conclusiva.

Percorsi

Sono previsti diversi tipi di percorsi abilitanti, differenziati sulla base dei requisiti di accesso:

  • 60 CFU per coloro di cui all'art. 2-bis del decreto legislativo n. 59 del 2017;
  • 36 CFU ai sensi dell'art. 18-bis, comma 4, del decreto legislativo n. 59 del 2017, per i soggetti che accedono al concorso con il possesso di 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022;
  • 30 CFU per coloro di cui all'art. 13, comma 2, del decreto legislativo n. 59 del 20 per coloro di cui all'art.18-bis, comma 3, primo periodo, del decreto legislativo n. 59 del 2017 per coloro di cui all'art. 18-bis, comma 3, secondo periodo, del decreto legislativo n. 59 del 2017,

Chi può accedere ai corsi

  • I laureati in possesso di laurea magistrale o magistrale a ciclo unico, oppure del diploma dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica di II livello, oppure di titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di pubblicazione del bando.
    La coerenza del titolo di accesso alla classe di concorso di interesse può essere verificata sul sito del Ministero dell'Istruzione e del Merito, consultando il D.P.R. 19/2016 e il D.M. 259/2017;
  • Gli iscritti a un corso magistrale o a ciclo unico (purché, in quest’ultimo caso, abbiano già sostenuto esami pari a 180 CFU);
  • I possessori di un diploma Insegnante Tecnico Pratico ITP (con le limitazioni temporali indicate nella normativa).

Riconoscimento CFU

Possono essere riconosciuti CFU e CFA conseguiti nei corsi di studio universitari o accademici nonché i 24 CFU o CFA in base a quanto definito dall’art. 8 e dall’allegato B del DPCM del 4 agosto 2023 “Linee Guida per il riconoscimento dei crediti”.

Frequenza

Come previsto dall’art. 7 comma 7 del DPCM del 4 agosto 2023 per accedere alla prova finale sarà necessaria una percentuale minima di presenza alle attività formative pari al 70% per ogni AF.

Come previsto dal decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59 e ss.mm.ii e, in particolare, dell’articolo 18-bis, comma 6-bis, esclusivamente per gli anni accademici 2023/2024 e 2024/2025: i percorsi universitari di formazione iniziale possono essere svolti, a esclusione delle attività di tirocinio e di laboratorio, con modalità telematiche, comunque sincrone, anche in deroga al limite previsto dall'articolo 2-bis, comma 1, secondo periodo, e in ogni caso in misura non superiore al 50% del totale.

PER PRE-ADERIRE

Invia il tuo piano di studi a: segreteria@e-sofia.it.

  

Attuazione DPCM nuovi percorsi abilitanti: avvio percorsi da 30, 36, 60 CFU.

     

Ne parliamo con:

  • Chiara Cozzetto, Segretaria Generale ANIEF.

Concorsi ordinari posto comune e sostegno per tutti i gradi di istruzione. Commento su informativa MIM.

     

Ne parliamo con:

  • Chiara Cozzetto, Segretaria Generale ANIEF.

Reclutamento del comparto scuola.

“NUOVI PERCORSI DI FORMAZIONE DOCENTI: FIRMATO IL DPCM DEI 30 e 60 CFU.

     

Ne parliamo con:

  • Chiara Cozzetto, Segretaria Generale ANIEF.

Facciamo chiarezza sui prossimi reclutamenti del comparto scuola.

NUOVI CONCORSI ORDINARI su posti comuni e sostegno

(infanzia, primaria e secondaria)Le notizie su bandi, titoli, requisiti, domande.”

     

Ne parliamo con:

  • Chiara Cozzetto, Segretaria Generale ANIEF.

Informazioni generali

Bandi in arrivo? Chi potrà partecipare?

I docenti laureati in possesso di abilitazione (per infanzia/primaria anche diplomati magistrale ante 2001/02). Per la secondaria, potranno partecipare anche i docenti non abilitati con tre anni di servizio negli ultimi cinque anni (di cui almeno uno nella specifica classe di concorso) oppure in possesso dei 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022.

 

Saranno previsti due distinti bandi:

  • Un primo bando per chi possiede già i suddetti requisiti (cioè l’abilitazione specifica oppure i 24 CFU oppure i tre anni di servizio).
  • Un secondo bando al quale potranno partecipare in aggiunta anche chi conseguirà i 30 cfu dei nuovi percorsi di formazione che partiranno in autunno. Il decreto per la scuola secondaria anche l’ammissione con riserva per tutti coloro che alla pubblicazione del secondo bando per la secondaria saranno iscritti ai nuovi corsi per i 30 CFU. La riserva è sciolta positivamente qualora i 30 CFU/CFA siano conseguiti entro il 30 giugno dell’anno scolastico antecedente a quello della nomina a tempo determinato una volta superato il concorso. Il mancato scioglimento della riserva entro il termine sopra indicato comporta l’esclusione dalla nomina a tempo determinato. 

 

Nessuna indicazione certa sulla data di pubblicazione dei bandi, anche se è possibile ipotizzare che il secondo previsto per la secondaria, quello per chi conseguirà i 30 CFU, dovrebbe vedere la luce comunque non prima dell’inizio del 2024.

   

Requisiti d'accesso

Infanzia, primaria

Potranno partecipare coloro che siano in possesso di abilitazione all’insegnamento (Laurea in Scienze della formazione primaria o diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 compreso il diploma sperimentale a indirizzo linguistico).

ISCRIVITI AL CORSO CONCORSO ORDINARIO INFANZIA, PRIMARIA E RELATIVI POSTI DI SOSTEGNO

    

Il Team di esperti di EUROSOFIA è da molti anni specializzato nella preparazione ai concorsi del comparto scuola. Ha creato un approccio metodologico che facilita l’apprendimento e la memorizzazione dei contenuti, attraverso simulatori e dispense chiare, schematiche e di qualità. Il corsista ha la possibilità di acquisire le conoscenze e le competenze previste dai programmi ministeriali, compiere un’autovalutazione e raggiungere gli obiettivi senza stress.

Per maggiori informazioni sui corsi di preparazione invia una mail a: segreteria@eurosofia.it

   

L'ISCRIZIONE non è vincolante

Abbiamo 621 visitatori e 85 utenti online

Eurosofia ©2019. All Rights Reserved